Home

La storia di una passione

 La storia del Corpo Musicale Comunale di San Paolo d’Argon inizia nell’ottobre del 1982, grazie all'impegno del Maestro Filippo Gabbiadini, insegnante nelle scuole medie locali, all'entusiasmo dei suoi alunni e all'aiuto dei loro genitori. La passione dell'insegnante accende l'interesse dei ragazzi, riuscendo a creare in pochissimo tempo un gruppo molto numeroso di giovani musicanti, accompagnati nella loro avventura dal presidente Alessandro Gotti e dal segretario e factotum Maurizio Persico.

1985 Chiusi Sfilata

Dopo il primo periodo di ‘rodaggio’ con servizi civili e religiosi ed alcuni concerti in paese e nelle zone vicine, il corpo musicale si spinge a cercare nuove esperienze oltre i confini locali.

Già nel 1985, la banda si presenta al concorso nazionale “Ragazzi in gamba”, riservato agli alunni delle scuole medie. Nella rassegna finale, svoltasi a Chiusi (SI), risulta vincitrice nella sua categoria. Nello stesso anno, a seguito delle elezioni comunali, diventa presidente il sindaco Giacinto Zois, sempre coadiuvato dal solerte Persico.

Nel 1987 il gruppo è invitato a Roma, ad una manifestazione organizzata dall’UNICEF al teatro “Brancaccio”, come rappresentante delle regioni settentrionali. Sempre nel 1987, il Corpo Musicale prende parte al concorso bandistico regionale a Porlezza (CO), sul lago di Lugano. Superate le qualificazioni, partecipa alla fase finale, ottenendo un onorevole piazzamento.

1992 Chambery Nel 1990, grazie all'ampliamento delle scuole medie, l'Amministrazione Comunale mette a disposizione del Corpo Musicale un'aula insonorizzata, che diventa la prima sede ufficiale del gruppo. La sala viene intitolata alla memoria di Simone Martinelli, giovane musicante recentemente scomparso. Dell'arredo dei locali si occupa attivamente Giovanni Cantamessa, che dedica innumerevoli ore del suo tempo libero a realizzare accessori unici nel loro genere: ricordiamo ad esempio i primi leggìi bianchi, saldati e dipinti artigianalmente, o le pedane in legno per rialzare le file posteriori. Nello stesso anno il Corpo Musicale partecipa al raduno bandistico nazionale di Chieti come unico rappresentante dell’Italia settentrionale. In questo periodo Maurizio Persico lascia il suo ruolo di coordinamento, sostituito da Giovanni Cantamessa.

Nel 1992 è la volta della prima trasferta oltre confine, a Chambery (Francia), cui segue, l'anno successivo, quella ad Ulster (Svizzera), entrambe memorabili per il caloroso affetto dimostrato dal pubblico.

1997 Alpini ReggioEmilia Nel 1996 il Maestro Gabbiadini affida la direzione della banda al Maestro Francesco Acerbis, cresciuto all'interno del corpo musicale e diplomatosi in trombone nel 1992, presso il Conservatorio “Nicolini” di Piacenza.
L'anno seguente viene eletto sindaco Angelo Pecis, che nomina presidente del Corpo Musicale il dottor Giuseppe Leoni a cui si affianca Giovanni Cantamessa nel ruolo di vicepresidente. Il 1997 si ricorda anche per il gemellaggio con la Società Filarmonica "La Novella" di San Maurizio Canavese (TO), ripetutosi anche l'anno seguente.

Dal 1996 al 1998 la banda partecipa a tre raduni nazionali degli Alpini a Udine, Reggio Emilia e Padova.

1998 Almis - Centro Congressi BG Nello stesso periodo inizia la collaborazione con l'ALMIS (Associazione per la ricerca sulle Lesioni del Midollo Spinale), con l'organizzazione di numerosi concerti di beneficenza a Seriate, a Bergamo e presso il Casinò di San Pellegrino, riscuotendo un grande apprezzamento di pubblico grazie ad un repertorio vario ed arricchito da coreografie, personaggi in costume e voci soliste. I concerti diventano veri spettacoli, ideati e diretti dall'attenta regia del Maestro Acerbis.

Il 1999 è un anno denso di riconoscimenti: ad aprile, al concorso di qualificazione indetto dall'Associazione Bergamasca Bande Musicali (ABBM), il Corpo Musicale ottiene l'assegnazione alla prima categoria, a giugno partecipa al 6° concorso per bande organizzato dall'ANBIMA a Porlezza (CO), classificandosi al 1° posto nella seconda categoria e dopo poche settimane, al 4° concorso nazionale per complessi bandistici di Lavagna (GE), risulta vincitore nella categoria B.

Nel marzo 2000 la banda è ospite della città di Nardò (LE) in occasione della festa patronale di San Giuseppe.

Nel 2001 il Corpo Musicale presenta ufficialmente il suo sito internet www.argonband.it. Nel 2002 celebra il ventennale dalla fondazione, incidendo il suo primo CD “20°” e organizzando la prima edizione della “Birra ‘n Banda”, una festa della birra lunga dieci giorni. La festa ha lo scopo di raccogliere fondi destinati al finanziamento della scuola di musica e alla realizzazione della nuova sede dell’associazione. Il risultato della sinergia tra Comune, consiglio direttivo e lavoro dei volontari è una sede che poche associazioni del settore possono vantare, inaugurata in grande stile il 3 ottobre 2004. 2004 inaug sede 4

Nello stesso periodo diventa direttore artistico il Maestro Giancarlo Locatelli, diplomato in Trombone presso il Conservatorio di Stato di Piacenza e laureato in Strumentazione per Banda presso il conservatorio di Trento con il Maestro Daniele Carnevali. Il nuovo maestro contribuisce in modo importante alla crescita musicale della banda, guidandola verso nuovi traguardi.

Il 28 gennaio 2006 il gruppo partecipa al concerto dei Negramaro tenutosi al Mazda Palace di Milano. Nel maggio successivo il Corpo Musicale ha la fortuna di lavorare a stretto contatto con il celebre compositore olandese Hardy Mertens in uno stage di due giorni. Ad agosto 2006 è ospite della rassegna bandistica “Festa de ra bandes” di Cortina d'Ampezzo (BL), dove ritorna nel 2008.

2006 Negramaro3 Nel 2007 il Corpo Musicale partecipa al concorso internazionale “Flicorno d’Oro” di Riva del Garda (TN). Presente come unico rappresentante della provincia di Bergamo, si classifica al settimo posto con il punteggio di 81,08/100 nella Seconda Categoria. Nello stesso anno ospita la banda olandese “Koninklijke Harmonie Orpheus”, organizzando tre giorni di musica di grande qualità.

Il Maestro Locatelli decide di ampliare i corsi di musica, con l'istituzione della classi di pianoforte e chitarra: il grande successo riscosso dall'iniziativa rende necessaria la realizzazione di nuovi spazi per lo studio individuale e di gruppo. Con il trasferimento dei locali della biblioteca comunale, diventa possibile creare tre nuove aule destinate alla scuola di musica adiacenti alla sede del Corpo Musicale.

Il 7 gennaio 2008, a seguito di una lunga malattia, scompare il vicepresidente Giovanni Cantamessa, guida affettuosa e figura di riferimento apprezzata anche nel panorama bandistico bergamasco. Pochi mesi dopo il giovane consigliere Fabio Speranza ne raccoglie il testimone.

2009 InaugurazioneScuola A settembre 2009 viene inaugurata la rinnovata scuola musica dedicata a Giovanni Cantamessa. Dallo stesso mese la direzione è affidata al Maestro Denis Salvini, già direttore dell'Orchestra di Fiati della Vallecamonica “G. Gavazzeni”. Diplomato in Corno presso il Conservatorio di Darfo Boario Terme, consegue il Diploma Accademico di Secondo Livello in Discipline Musicali ad indirizzo solistico presso l’Istituto Musicale Pareggiato “Gaetano Donizetti” di Bergamo. Il Maestro Salvini prosegue il percorso intrapreso, accompagnando il gruppo nell'incontro con altri direttori e realtà di livello internazionale.

Nel gennaio del 2010 il Corpo Musicale organizza la prima Junior Music Experience dedicata alle formazioni bandistiche giovanili e intitolata alla memoria di Giovanni Cantamessa. In primavera partecipa al corso per allievi direttori organizzato dal Centro di Formazione Bandistica di Brescia, terminatosi con uno stage condotto dal Maestro statunitense Dennis L. Johnson. Dal 10 al 12 giugno, la banda si reca a Tilburg, in Olanda, ospite dell'orchestra Orpheus, rinsaldando l'amicizia con questo straordinario corpo bandistico e il suo direttore Hardy Mertens.

Natale 2010 Nel maggio 2011 il famoso compositore americano Robert Sheldon incontra il corpo musicale dirigendo una prova concerto presso la sede dell'associazione. Nell'autunno dello stesso anno Fabio Speranza lascia la carica di vicepresidente a William Benedetti.

Nel 2012 il Corpo Musicale di San Paolo d'Argon vuole festeggiare i suoi primi 30 anni insieme a tutta la cittadinanza, organizzando una rassegna musicale con appuntamenti di rilievo e ospiti internazionali: iniziando con la University of Northern Iowa Wind Symphony, per proseguire con il Corpo Bandistico di Borgosatollo, l'Orchestra Fiati di Vallecamonica, Percussion SMAP, Quadrophobia e infine i Gomalan Brass.

Questo compleanno non è solo un traguardo importante ma l'inizio di un nuovo percorso di crescita e di consolidamento del gruppo, sempre impegnato nella formazione musicale dei suoi componenti e nella diffusione della cultura musicale tra i giovani.

Proprio l'attenzione ai più piccoli spinge il Corpo Musicale ad avviare durante l'anno scolastico 2012/2013 una collaborazione con l'Istituto Comprensivo di San Paolo d'Argon, aderendo al progetto Yamaha OrchestranDO con l'apertura di un corso musicale dedicato ai ragazzi delle scuole elementari. L'anno successivo, grazie al convinto appoggio dell'insegnante Marie Anna Febbraio, il progetto OrchestranDO entra a fare parte delle ore curricolari.

Negli ultimi anni il Corpo Musicale ha stretto amicizia con l'associazione ARPE di Albino che nel mese di luglio 2013 ha invitato la banda ad inaugurare con un concerto l'apertura di una nuova casa vacanze per disabili a Piario.